Settembre 27, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Age Of Empires 4 contiene alcune idee futuristiche killer per i nuovi giocatori RTS

Age Of Empires 4 Has Some Killer Future Ideas For Newer RTS Players

Uno dei kicker con qualsiasi gioco di strategia in tempo reale, ma soprattutto uno con molte civiltà diverse l’età degli imperi 4È come mi piace chiamarlo dotta Problema.

Il dotta problema – o League of Legends, Qualsiasi MOBA e anche i vecchi giochi RTS come Alba della guerra È fondamentalmente un incubo informativo che introduce per la prima volta nuovi giocatori in un gioco multiplayer. A malapena superi ciò che il tuo personaggio o la tua civiltà possono fare, per non parlare di ciò che possono fare gli altri. Quindi ti unisci a una partita, ti schianti contro qualcosa che non puoi vedere arrivare o prendi una decisione sbagliata perché sei stato ribaltato da un’unità specializzata in qualcosa che non hai mai visto prima. E poi perdi per altre 30 o 40 ore in modo da poter iniziare a “giocare” al gioco.

È un problema per qualsiasi nuovo giocatore che arriva a qualsiasi RTS (o MOBA). È un problema speciale per età degli imperi 4, Essere un nuovo primo età Un gioco che esiste da decenni e dovrebbe attirare alcune persone completamente nuove in età Una serie – e forse giochi RTS in generale – per la sua presenza su Xbox Game Pass.

Quindi ho posto la domanda al direttore creativo di World’s Edge Adam Isgren e al direttore di gioco Relic Quinn Duffy. Abbiamo già parlato di rendere più intelligenti i giochi di strategia in tempo reale, soprattutto dopo l’uscita di età Partner per sviluppatori con Microsoft Research per un aiuto Allenamento di intelligenza artificiale per il gioco.

Ma avere un’intelligenza artificiale più intelligente è davvero utile solo per le persone che hanno già raggiunto un certo livello di abilità. Tutto questo viene usato erroneamente per le persone che non hanno giocato abbastanza a lungo per capire come funzionano tutte le diverse civiltà, quali unità costruire in anticipo ecc. C’è anche l’imposizione di età Il team inoltre: fino a che punto, in quanto sviluppatori, dovrebbero guidare i giocatori verso la comunità sul franchise che ha e costruirà le proprie lezioni, guide per principianti e tutti i tipi di materiali didattici, e quante istruzioni dovrebbero darsi?

READ  Le applicazioni sanitarie e paramediche sono la raccolta dei dati
Foto: Ai confini del mondo / Reliquia

“Questa è una domanda difficile”, ha detto Quinn, che ha lavorato in Relic abbastanza a lungo da essere un progettista senior e un progettista capo fino a Homeworld, Dawn of War e compagnia di eroi giorni, disse. “Ottieni l’effetto moltiplicatore dell’aggiunta di educazione civica. Stiamo per addebitare 8, ovviamente aggiungendone di più, e queste sono molte informazioni da conservare”.

“Ci sono una serie di approcci che speriamo funzionino. Come ha detto Adam, dobbiamo spedire questa cosa e vedere cosa si rivela vero e cosa ci serve per continuare a supportare e andare avanti, ma [there’s] Cose come le sfide di Art of War e così via che portano i giocatori a partecipare a parti del gioco.” E mentre età Ha alcune somiglianze tra le civiltà – ognuno avrà una qualche forma di arciere di base, cavalleria, ecc. – è una di quelle aree che richiede anche più dati.

Ma Isgreen ha avuto alcune idee interessanti che sarebbero astronomicamente utili per molti nuovi giocatori. “Una delle cose interessanti è che c’è molto più spazio per miglioramenti. Ora abbiamo tooltip dinamici, che monitorano il modo in cui giochi e suggeriscono cose se vedono che i giocatori non fanno le cose che potrebbero. Ma semplicemente non vengono visualizzati, quindi non lo capisci costantemente – oh, ho notato che non lo fai, lascia che te lo ricordi se non hai familiarità.

“Ma c’è così tanto che si può fare. Molto di questo è stato motivato da istinto omicida, dove volevo creare un tutorial che fosse fantastico per i giochi di combattimento. Aggiungi cose come Art of War a età Per questo motivo, voglio educare di nuovo le persone, come farlo”, ha detto Isgren. “Voglio di più. Voglio un apprendimento immediato – e non abbiamo ancora questo, ma è lì che voglio andare – come terminare una partita e la registrazione dello schermo, “Ehi, è qui che hai perso la partita, vero?”

READ  Lenovo lancia la gamma di prodotti da viaggio "Go", con mouse di ricarica wireless e batteria portatile - channelnews

Ha suggerito “quasi come un motore di scacchi”.

“Letteralmente sì”, ha risposto Isgren. “È qui che ti sei perso, è qui che le tue decisioni sono andate male. È qui che il tuo micro si è rotto, giusto, e non hai tenuto il passo quando sei entrato in questa era. Ti piacerebbe provare un tutorial che ti aiuta a imparare questo? E poi puoi tuffarti e fare pratica con questa cosa. Questo, per me, sarà il bacio dello chef in termini di far imparare più persone. Perché vogliamo che più persone imparino il gioco, e se hai qualcuno che si siede con te e fa i commenti che possono aiutarti, è fantastico. Ma nell’era di Internet, non sei sempre con altre persone: puoi cercarle su YouTube e altre cose. Ma non sarebbe sarebbe fantastico se potessimo farlo in tempo?”

Come hanno dimostrato gli scacchi, ottenere quella spinta istantanea – la mossa che avresti potuto fare rispetto alla mossa che hai fatto – è una tecnica collaudata per l’apprendimento. ma il AOE La seconda idea per gli sviluppatori sarebbe quella di espandere ulteriormente i suggerimenti dinamici e trasformarli in qualcosa di veramente più utile al volo.

“Penso che ci siano anche altre cose che possiamo fare. Vedremo – Continuo a parlare a Quinn di tooltip avanzati. Immagina di poter evidenziare un’unità ostile come se fosse necessario costruirla per contrastare quelle unità. Cose del genere sono più contestualmente consapevoli.” È qui che penso che ci sia molto spazio per crescere in modi che possono davvero aiutare i giocatori a entrare nell’esperienza che li aiuta a imparare le cose”, ha spiegato Isgren.

READ  Jett Kenny rivela la cosa peggiore di SAS Australia - e queste non erano le sfide

“Penso che ci sia molto da fare lì. E con questo arrivo anche su Game Pass, sappiamo che ci saranno persone che salteranno tutto il tempo; ecco perché abbiamo la modalità Storia, ecco perché abbiamo una nuova esperienza utente per il la prima volta è simile al genere casual, come imparare a costruire un villaggio. Sai cose del genere possiamo aggiornare le persone. Ma penso che il cielo sia spalancato”.

Non è un’idea che apparirà in età degli imperi 4 Al momento del lancio, per essere chiari, e niente sta arrivando nel prossimo futuro come l’intelligenza artificiale senza cervello alimentata dall’apprendimento automatico che età I fan possono aspettarselo. Ma la tecnologia non sarà lontana: puoi sfruttare lo stesso lavoro di intelligenza artificiale che serve per addestrare l’intelligenza artificiale sulle decisioni che prende su quali unità costruire, cosa non costruire e cosa prepararsi.

E sarebbe trasformativo anche al di fuori del puro genere RTS. Immagina di giocare a un MOBA in cui il gioco non solo offriva build consigliate e preimpostate, ma l’Item Shop può anche fornire suggerimenti dinamici individuali per oggetti specifici basati su centinaia di migliaia di giochi con gli stessi eroi che stai attualmente affrontando. Aiuterà i giocatori a colmare questo divario dall’acquisto dei giusti “tipi” di oggetti alla comprensione del motivo per cui acquistano gli oggetti in primo luogo.

Tutti questi tipi di sviluppi potrebbero non essere importanti per qualcuno che gioca l’età degli imperi Da 20 anni, ma è bello sapere che World’s Edge e Relic li hanno in mente. Dopotutto, Relic non funziona solo età degli imperi 4. Lo studio viene costruito costantemente Compagnia degli eroi 3E immaginerai tutta quell’esperienza e l’accessibilità da età Farà senza dubbio il prossimo COH Anche un gioco migliore.