Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Accessorizza il Metaverso con NFT AR indossabili premium

Accessorizza il Metaverso con NFT AR indossabili premium

In futuro il metaverso si riempirà di eleganza. Ma quali brand di moda suonerai quest’anno e in futuro? solo noi Criptoponia Il mercato NFT per l’arte da collezione digitale è nato nel 2017, durante il 2021 la musica e la moda hanno fatto dei passi provvisori nel metaverso con il lancio inaugurale della popolarità di NFT Artisti di registrazione e festeggialo case di moda. Sia che tu cerchi di liberarti dai vincoli del mondo fisico o miri a costruire una testa di ponte nel Web 3.0 in rapida evoluzione, è ormai chiaro che una strategia ben congegnata per massimizzare la presenza digitale di un’azienda è diventata un imperativo aziendale. Questo vale anche per il mondo dell’arte, l’industria dell’intrattenimento e il settore globale dei beni di lusso.

Per quanto riguarda la musica, Eminem (Slim Shady) ha venduto il suo primo set di NFT Shady Kon per 1,78 milioni di dollari re di leone Ha guadagnato oltre $ 2 milioni per NFT pesanti, alcuni dei quali includevano “biglietti d’oro” in prima fila per tutta la vita e il DJ Steve Aoki’s “Integratori da sogno” Ha raccolto 4,25 milioni di dollari. Gli NFT possono fornire un flusso di entrate tanto necessario per aiutare a rivitalizzare l’industria musicale moribonda Proventi del tour È la principale fonte di reddito per gli artisti che registrano.

Origine, permanenza e perseveranza

Allo stesso modo, i produttori di beni di lusso dovranno superare covid blues. I produttori di orologi e gioielli hanno visto un calo del 25% delle vendite nel 2020. Sempre più marchi di lusso stanno intensificando i giochi, i video e la moda virtuale basati su NFT. Gli esempi includono a film di Gucci Ispirata alla collezione Aria e ai continui drop delle sneakers digitali di Gucci; goccia di crespino”Blancos Block Party” Gioco online con NFT per l’iconico personaggio Sharky B; E Louis Vuitton “Luigi: Il gioco”, un’esperienza di gioco gratuita abbinata a dieci NFT del famoso creatore Beeple. Non essere da meno il 30 settembre Dolce Gabbana Il prezzo è arrivato a 1.885.719 eteri (5,7 milioni di dollari) per un set di nove NFT che sono stati messi all’asta insieme a qualche couture fisica.

È chiaro che i creatori di alto profilo e i marchi di lusso vedono sempre più NFT come un’opportunità ideale: i mercati basati sulle aste forniscono un canale di distribuzione ideale e i collezionisti accaniti di solito si rivolgono ai giovani e ai ricchi, che rappresentano una fascia demografica altamente desiderabile. Poi c’è il fatto ovvio che la corsa costante della Terra nel metaverso promette una forte domanda di cali NFT e un forte apprezzamento nel mercato secondario per i kit accuratamente progettati.

Forse la cosa più importante per l’industria dei beni di lusso è che i suoi marchi hanno già la santa trinità di caratteristiche che sono alla base del valore intrinseco di ogni bene: fonte, continuità e perseveranza. Sebbene gli NFT di moda acquisiti oggi siano più arte che merce che offre reale utilità, i residenti del prossimo metaverso probabilmente vedranno presto l’abbigliamento e gli accessori digitali come un riflesso del loro gusto e personalità come il contenuto del loro guardaroba.

Per aiutare la transizione dei settori dell’arte, dell’intrattenimento e dei beni di lusso nel mondo virtuale emergente, una varietà di fornitori di tecnologia offre già soluzioni. È certo che i principali attori di questi settori hanno un’abbondanza di capitale per garantire le loro ambizioni digitali. Attualmente, godono di entrate globali annue combinate di 2.140 trilioni di dollari (arte: 50 miliardi di dollari, intrattenimento: 1.72 trilioni di dollari, lusso: 370 miliardi di dollari).

Le nuove piattaforme che i creatori interessati a trasformare i loro progetti in offerte abilitate per l’AR stanno sfruttando rientrano in due categorie generali: ambienti di design per creare contenuti pronti per NFT e XR (giochi e video) e piattaforme di vendita al dettaglio per mostrare e vendere i loro prodotti. raccordi. a qualcuno piace nudoe LuxFi, E UNXD, forniscono mercati molto trafficati in cui i collezionisti possono fare acquisti e investire, mentre altri forniscono strumenti di progettazione e laboratori digitali per creare laboratori digitali che consentano ai creatori di liberare la loro immaginazione (l’azienda produttricee lusso. lussoe neone esclusivo e porto spaziale).

Una di queste aziende, SpatialPort, afferma che sta sviluppando quella che chiamano una piattaforma di e-commerce 3D immersiva, gestita dal CEO. Alex Bellicia Dice che è specificamente progettato per un metaverso aperto, decentralizzato e democratico. Fondata a SpatialPort lo scorso anno da un team di esperti di lunga data in e-commerce, moda e videogiochi, la piattaforma Metaverse spera di fornire a marchi di lusso, rivenditori e creatori di showroom virtuali plug-and-play insieme a un componente senza codice.

L’idea, afferma Bellicia, è quella di rendere facile e conveniente per i creatori di tutte le dimensioni e budget la visualizzazione e la vendita a livello globale, in un mondo virtuale di e-commerce che è aperto e configurabile dall’utente. Dice che i marchi di lusso possono fungere da elemento costitutivo per il futuro del metaverso perché alla fine l’iper-realtà globale non sarà limitata ai prodotti digitali, ma anche a quelli reali. Bellicia spiega che questo è il motivo per cui la sua azienda sta creando la propria linea di moda XR e prevede di aprire uno studio di design a Milano per aiutare i marchi di lusso italiani ed europei a digitalizzare le loro offerte sotto forma di NFT avanzate e complesse della rivoluzione del metaverso XR.

“Crediamo di essere all’inizio di un nuovo rinascimento digitale in cui marchi, artisti e individui hanno il potere di raggiungere direttamente il loro pubblico”, ha affermato. “Ci aspettiamo che le tecnologie XR e Web3 consentano alle aziende di moda e accessori di espandere la portabilità delle loro offerte, dimostrare la qualità del prodotto e dimostrare l’autenticità di ogni articolo venduto”.

Risparmia tempo nel Metaverso

Oltre a lanciare la piattaforma SpatialPort Shopping Metaverse, il team si sta preparando a rilasciare i primi NFT, un set di orologi indossabili in realtà aumentata chiamato SP21 MTVRSMaster, che dicono che utilizzeranno per finanziare lo sviluppo della loro piattaforma di e-commerce metaverse.

SpatialPort prevede di rilasciare la sua prima collezione indossabile di 10.200 NFT 3D indossabili di lusso all’inizio del 2022. Ogni NFT collega il mondo reale e virtuale con l’uso di Filtro Snapchat AR, consentendo al proprietario di vederlo apparire al polso e ottenere anche un file 3D che può essere utilizzato su piattaforme metaverse per indossare avatar.

“Stiamo elevando l’ecosistema dell’intrattenimento e-commerce con un’azienda che non solo ha grandi ambizioni, ma ha il talento per realizzare la nostra visione”, ha affermato il CEO di SpatialPort. “Il nostro team è composto da aziende tecnologiche e rinomate società di vendita al dettaglio come Google, Activision Blizzard, eBay, Sephora, PwC e altri marchi importanti. Le persone sono la risorsa più importante, abbiamo reclutato il meglio del meglio per guidare l’azienda a creare un’offerta unica che vada oltre tutto ciò che vediamo oggi nel settore”.

Secondo lui, il loro algoritmo genera dettagli minuti per garantire che ogni orologio sia davvero un array NFT unico con trame e forme diverse in grado di visualizzare NFT 2D sul quadrante.

“Questa è una caratteristica davvero unica. I proprietari di NFT del valore di centinaia di migliaia di dollari come Cryptopunks o Bored Apes potranno indossare la loro arte al polso. Abbiamo anche aggiunto vantaggi tra cui accesso prioritario e sconti alle future proiezioni NFT di SpatialPort, accesso anticipato all’app della piattaforma SpatialPort Shopping Metaverse, uno showroom 3D complementare “SP-Mecenate” per la promozione e la vendita di NFT, accesso esclusivo al canale Discord privato di SpatialPort e feste ed eventi di livello mondiale.”

In futuro, Bellesia non vuole che i cluster NFT di SpatialPort siano visti semplicemente come i primi orologi al mondo che collegano il mondo reale e virtuale attraverso blockchain e AR, ma come un potenziale nuovo modo di investire.

“Le persone che credono nel progetto e acquistano i nostri lussuosi orologi 3D NFT supportano l’azienda nel perseguimento della sua missione di contribuire al metaverso aperto e decentralizzato, scommettendo sull’apprezzamento dell’orologio”, ha aggiunto.

In nuove dimensioni virtuali

I marchi di lusso di tutto il mondo sono sempre più consapevoli del significato storico dell’attuale passaggio a una nuova dimensione virtuale. È ancora da vedere quanti designer e creatori rispondono con una strategia ponderata e a lungo termine per sfruttare le tecnologie che abilitano il metaverso (AR, VR, 3D, blockchain per citarne alcuni).

Per molti, la chiave sarà utilizzare queste tecnologie per creare un lusso interconnesso che sia potenzialmente interoperabile e fornirà valore ai detentori di NFT. I vincitori nel metaverso saranno coloro che non si abbassano, ma lo prendono sul serio come una nuova linea di business tangibile e hanno una strategia chiara con un focus sulla comunità, l’autenticità e l’utilità.

READ  Jan Sommer ride: Francia vs Svizzera merita un film di Robert De Niro