Luglio 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

24C in Spagna, 15C nelle Alpi: risultati stranamente caldi per il 2021 in alcune parti d’Europa | Spagna

Si prevede che le temperature record registrate in Spagna questa settimana e in alcune parti delle Alpi italiane saliranno a 15°C sopra la media stagionale nei prossimi giorni, poiché gran parte dell’Europa sta vivendo un inizio del nuovo anno insolitamente caldo.

A Bilbao, nel nord della Spagna, la temperatura ha toccato i 24,7 °C, il livello più alto dalla registrazione nel 1947. A Sequoia, vicino a Madrid, il record è stato di 22,7 °C, il più alto dal 1920, e la più vicina avila di 20,2 °C, il più alto dal 1983. .

“Queste alte temperature non sono normali”, ha detto Ruben del Combo, portavoce dell’agenzia meteorologica statale AEMET. “Queste sono le temperature che vedi di solito ad aprile”.

Ha detto che c’era un alto livello di aria calda con alta pressione in Spagna per il caldo di fine anno. “Questo è un fenomeno normale che vediamo, ma la cosa strana di questo periodo è l’alta temperatura che vediamo”.

Sebbene eventi estremi casuali si verifichino naturalmente, gli scienziati hanno previsto da tempo che la crisi climatica e il riscaldamento globale porteranno spesso a condizioni meteorologiche estreme.

L’uragano ad alta pressione si è spostato in Francia e in Italia e le squadre di soccorso alpino hanno avvertito del rischio di valanghe.

Luca Merkel, meteorologo, ha dichiarato: “Attualmente le Alpi si trovano a un’altitudine di 1.600 m sotto i 15°C e sotto lo zero a 4.000 m. Non si congelava nemmeno di notte: la temperatura non scendeva mai sotto i 10 gradi, il che era piuttosto insolito.

Si prevede che le temperature in alcune delle località sciistiche più famose d’Italia, tra cui Cortina d’Ampezzo e Courmayeur, saranno di 13-15°C in più rispetto alle norme stagionali di Capodanno, e il freddo dovrebbe durare fino al 3 gennaio.

READ  Gaza Mia Asteria è il nuovo ristorante italiano di Newton che serve pizze alla romagnola

Le località sciistiche a quota 2.000 metri sono interessate dalla neve. “E non possono creare ghiaccio artificiale perché la temperatura è così calda”, ha detto Merkelly.

Il Soccorso Alpino italiano ha consigliato agli sciatori di controllare regolarmente le previsioni del tempo a causa del rischio valanghe. “Le alte temperature combinate con i forti venti creano le condizioni per le valanghe”, ha detto Merkel.

Il resto dell’Italia sta vivendo un clima insolitamente caldo, con una massima di 18° prevista a Roma sabato e 22° nella città siciliana di Catania entro la metà della prossima settimana.

In Spagna, le alte temperature sono aumentate in un anno iniziato con una micidiale bufera di neve che ha coperto di ghiaccio gran parte del paese, causando il ristagno di Madrid.

“Questo è un anno di culmine”, ha detto Del Combo. La bufera di neve ha combattuto con temperature inferiori a -25°C per alcuni comuni e pochi giorni dopo ha colpito la città costiera di Alicante a 30°C.

“Non abbiamo mai visto -25 e quasi 30 ° C nello stesso mese”, ha detto Del Campo. “Questo non è quello che abbiamo visto in Spagna”.

L’Italia ha sperimentato eventi meteorologici estremi nel 2021, con Siracusa in Sicilia che si ritiene abbia battuto il record europeo per la temperatura più alta mai raggiunta di 48,8 °C ad agosto.