Contrasto alla microcriminalità in centro a Terni, il bilancio dei carabinieri nel fine settimana

Sono state elevate 10 sanzioni amministrative per complessivi 7.500 euro

Contrasto alla microcriminalità in centro a Terni, il bilancio dei carabinieri nel fine settimana

Contrasto alla microcriminalità in centro a Terni, il bilancio dei carabinieri nel fine settimana TERNI – Continuano i controlli a tappeto a scacchiera in tutto il territorio da parte dei reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Terni che hanno visto interessato questo fine settimana il centro del capoluogo. La Compagnia di Terni, con l’azione congiunta di dispositivi statico-dinamici, ha infatti realizzato un servizio straordinario di controllo del territorio atto a fronteggiare nelle vie del centro la microcriminalità in genere e quei tipi di reati-fenomeni che, dato anche l’attuale contesto storico, destano particolare preoccupazione nella popolazione.

Nel corso del servizio, che ha visto l’impiego sia notturno che diuturno di una ventina di equipaggi che hanno controllato circa 100 veicoli ed oltre 250 persone di cui una quarantina straniere: sono stati denunciati a piede libero per possesso ingiustificato di arnesi da scasso due giovani ternani, un 23enne ed 19enne entrambi pregiudicati, che trovati a piedi in giro per il centro avevano con sé nelle tasche ed in uno zaino tre cesoie ed una tenaglia; sono stati segnalati quali assuntori di stupefacenti alla Prefettura ternana due giovani ossia un 19enne romeno, che aveva una dose di hashish, ed un suo coetaneo ternano, trovato in possesso di 5 grammi di hashish e 3 di marijuana; è stato rintracciato e segnalato alla Questura un cittadino libico clandestino già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale; sono state elevate 10 sanzioni amministrative per complessivi 7.500 €.
 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*